Paura e delirio a Taiwan

24 05 2007

Un mostruoso primate ha spezzato le catene che lo tenevano prigioniero e ha sfogato la sua furia distruttiva, travolgendo ogni arredo da giardino che gli si parasse innanzi. Ha anche cercato di rapire una vergine da portare sull’isola di Kong e da sacrificare in un osceno rituale. Per fortuna qualcuno dei presenti conosceva bene la trama di King Kong e ha pensato di dare l’allarme. Purtroppo casi di emulazione di questo tipo sono in aumento negli zoo di tutto il mondo. L’orrenda serie di fughe di scimmie tiene costantemente occupata la redazione del TG2.

TG2, edizione 13:00, servizio di Cristina Battistin – Due ore di libertà per un orango dello zoo di Taiwan. Due ore di lucida follia nelle quali l’animale è riuscito a seminare panico e distruzione beffando i poliziotti. Dopo essere riuscito a spaccare la sua gabbia, il bestione ha travolto motorini e divelto panchine, per fortuna senza ferire nessuno. Si è anche esibito in una spettacolare arrampicata sulla finestra di un ristorante. Successivamente ha preso di mira una ragazza inseguendola fino a quando qualcuno non ha chiamato un veterinario. Con una cartuccia di sonnifero e un colpo mirato di fucile l’instancabile orango di 150 kg è stato messo a dormire. Nel sonno non aveva affatto l’aria del pericolo pubblico. Ma rimango i danni che ha causato e che qualcuno dovrà pagare.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: