Servizi a vita bassa

9 09 2007

Ecco cosa. Dopo i lavavetri si potrà discutere di vietare i pantaloni a vita bassa nelle nostre città. Una settimana di dibattito, qualche servizio al TG, le proteste… La politica è a vita bassa. I servizi dei TG sono a vita bassa. Ci distraggono, ci intrattengono, ci tengono impegnati a guardare mutande firmate. Non sappiamo cosa ci succede attorno. Alcune notizie entrano ed escono dalle scalette dei telegiornali da un giorno all’altro. Molte non c’entrano affatto. I TG ci offrono un prodotto da consumare. L’ansia, la paura, la preoccupazione, la speranza, il sollievo, la gioia sono la polpa di una notizia. Dopo il servizio rimane solo la buccia, gli avanzi. E così si scelgono gli argomenti più maturi, si tralasciano quelli aspri, spinosi; si tiene ciò che basta a coprire mezz’ora e lo si spalma bene.

TG2, edizione 13:00, servizio di Mariella Milani – New York. Vi piacciono i jeans a vita bassa? Attenzione! Potrebbe capitarvi di dover pagare una multa di 500 dollari, o, addirittura, essere condannati a 6 mesi di carcere, se la vostra biancheria intima è troppo visibile. Per ora succede solo nello stato della Luisiana. Come la pensano i produttori di jeans? Wichy Hassan in America ne ha venduti 1 milione e mezzo. “Allora che fa, tutto a vita alta? Lei li porta a vita bassa.” – “Io li porto a vita bassa da sempre, è una cosa soltanto di comodità. Bloccarli con una legge è il modo peggiore per andare contro”. E sentite come la pensa Roberto Cavalli, che a New York ha inaugurato un grande spazio sulla quinta strada: “La trovo una cosa assai ridicola. […] Il problema non è il pantalone, è chi lo indossa e come. Se è esagerato non mi piace e lo trovo volgare, se no, effettivamente, è anche abbastanza divertente”. Questo ragazzo trova giusta la legge: “vedere in giro tante mutande in bella vista è disgustoso”.

Vota questo post: OkNO – OKNOTIZIE


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: