Politicat

23 10 2007

Oggi il TG2 ci propone anche una rassegna di stampa estera.
In primo piano la politica con la corsa alla Casa Bianca che ha preso il via. Tra le fila dei democratici è però assente il gatto Soxs e la polemica infuria. I giornali pubblicano le proteste dei felini: “la categoria non è rappresentata!” tuona Gatto Silvestro, esponente di spicco del movimento e da molti indicato come possibile candidato sindaco di Topolinia. “Soxs avrebbe garantito moltissimi voti. E’ un triste giorno per la democrazia degli Stati Uniti d’America.” ha dichiarato Tom. Di tutt’altro avviso, naturalmente, Jerry che insieme a Topo Gigio attacca: “il partito dei gatti è allo sbando, litigano fra di loro.”

A noi andrebbe bene anche così, ma almeno togliete il bollino ‘TG2′ e avvisate che dopo il notiziario vanno in onda i cartoni animati. Grazie.

TG2, edizione 13:00, servizio di Maria Novella Rossi – Sì, proprio carino. Si chiama Soxs, “calzini”, apparteneva alla famiglia Clinton. E proprio Hillary invece l’ha fatto: l’ha lasciato alla vecchia segretaria, non l’ha portato con se quando, sei anni fa, dalla Casa Bianca i Clinton si sono trasferiti nella nuova residenza. Polemica a scoppio ritardato ora che Hillary sta correndo per diventare la prima presidentessa degli Stati Uniti. Il giornale inglese Sunday Times parla di gesto freddo e calcolatore dell’ex first lady e pubblica la storia del povero gatto soriano tanto amato da Chelsea, la figlia di Clinton. Arrivato alla Casa Bianca nel ’93, per otto anni Sox è stato il gatto meglio nutrito, più coccolato e vezzeggiato del mondo. Tutto bene finchè Hillary ha deciso di abbandonarlo al suo destino. “In fatto di amore per gli animali ha predicato bene e razzolato male” ha scritto la rivista americana The Atlantic, e altri ancora hanno accusato la moglie di Bill Clinton di essersi disfatta di Soxs dopo averlo adoperato a scopi di propaganda. “E’ meglio che il gatto rimanga con chi ha passato più tempo con lui” si difende Hillary, ma non tutti sono convinti di queste scuse.

Guarda il video.

Vota questo post: OkNO – OKNOTIZIE


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: